VR 360 Video

Video 360°

I video 360° rappresentano un modo semplice ed economico per sperimentare le simulazioni virtuali, senza necessariamente avere a disposizione la struttura hardware e i software necessari per vivere l’esperienza virtuale completa.

Partendo dalla simulazione virtuale immersiva, realizziamo un video che viene proiettato intorno all’utente a 360°.

L’interazione con l’ambiente è molto più limitata, perché si è costretti a seguire un percorso predefinito, nel quale, grazie alle immagini giroscopiche, è possibile decidere dove guardare e sperimentare quindi la sensazione di essere all’interno di un ambiente quasi reale. In questo caso,  l’utente può sfruttrare solo 3 gradi di libertà di movimento, invece dei 6 gradi della realtà virtuale, il che impedisce di muoversi in ogni direzione, ma permette solo di spostare lo sguardo intorno a se.

Platform

I video 360° si possono guardare muovendo lo schermo del cellulare nella direzione che si vuole esplorare, oppure su Computer, trascinando il mouse sul video in riproduzione.
Ma il modo migliore per sfruttare appieno le sue potenzialità è utilizzare un visore VR (Google Cardboard, Daydream, Samsung Gar ecc.) che 

Google Cardboard (per me dovrebbe essere un prodotto a parte)

Basato su una idea originale di Google, il cardboard è un accessorio tanto semplice ed economico quanto di grande impatto e con enormi potenzialità commerciali.

Tramite l’effetto stereoscopico delle immagini diverse per ciascun occhio, permette di percepire la profondità e quindi di sfruttare a pieno le potenzialità dei video 360°
Si tratta di una compatta struttura pieghevole in cartone con due lenti incorporate. Da chiusa appare come una piccola scatola che con poche banali mosse può essere montata e assumere la forma di un visore; basta poi inserire il proprio cellulare per poter guardare il video virtuale su youtube senza nessun tipo di software aggiuntivo. 

Il bello di questa “scatola magica” è la possibilità di essere personalizzabile, inoltre, tramite la scansione di un QR code stampato su di essa, si viene direttamente indirizzati alla visione del video su youtube.
Il Google Card Board diventa quindi non solo funzionale ad una perfetta visualizzazione del video, ma anche un GADGET curioso e divertente.

Video 360° Merit

Il pregio di questi video è che, a discapito di una minore interattività, permettono di essere usufruiti da un più largo pubblico e possiedono quindi un altissimo potenziale commerciale, hanno un impatto incredibilmente superiore rispetto ai video standard su schermo piatto, ma al contempo possono essere gestiti allo stesso modo: inviati via mail, pubblicati su social e siti web e caricati su qualsiasi piattaforma online.

en_GBEN
it_ITIT en_GBEN